"Barçalando Halloween Edition": sconfinato l'entusiasmo dei partecipanti.

Oltre 500 appassionati di danza caraibica in Spagna sulle note di musica caraibica e coinvolti in un corposo programma hanno vissuto, a detta di tutti, un'esperienza unica e indelebile sia negli open space a bordo, che a terra nella splendida città di Barcellona.

Dallo speciale "Party Barçalando" rigorosamente a tema "Halloween", caratterizzato da diversi party a bordo e dal "Halloween Latin Party" nel locale Que Chimba di Terrassa. Un gemellaggio tra le scuole latine italiane e quelle spagnole e che ha visto protagonisti gli artisti e i ballerini esibirsi in spettacoli esilaranti. In nave Oltre 50 ore di workshop che hanno dato l'opportunità ai partecipanti di imparare nuove tecniche di ballo e affinare le proprie conoscenze, coronando così il sogno di conoscere i propri beniamini e che, da parte nostra, meritano una citazione:

Fernando Sosa, Roly Maden, Willy y Noura, Pablito y Su Mezcla Latina, Antonio y Jasmina Berardi, Roberta Piccolo y Halo Dance Company, Manuel e Miriam, Alessio y Natalia, Domenico Gaudio y Stefania Pasini, Walter y Faby, Lady Password, Daniele Borelli, Cristina Colitti

A colorare il tutto hanno contribuito i dj professionisti Teo D'Oro Dj (Matteo Latini), Ray Garcia, Davidino Dj ( Davide Epifani), Loquito Dj ( Nicola De Rose) e El Dan Dj ( Dante De Rose ).

 


"Un ambiente sano, umile e allegro. Alla prossima"

"Una realtà esplosiva e aspettiamo con frenesia  una nuova data di partenza"

"Siamo felici di aver partecipato e porteremo sempre vivo il ricordo di questa bella esperienza "

Commentano cosi' alcuni ragazzi intervistati durante i 4 giorni.

Questo viaggio ha rappresentato per tutti "un ritorno alla normalità" e a testimoniare la voglia di partire è stato il SOLD OUT raggiungo 2 settimane prima della partenza. 


Noi di Wicontest ed Eventopeople, in collaborazione con Grimaldi Lines Tour Operator vogliamo ringraziare gli artisti, il nostro prezioso team, ma soprattutto tutti i partecipanti perchè senza di loro questa "bella storia a lieto fine" non si sarebbe potuta vivere e raccontare. 

Ci vediamo il prossimo anno... è una promessa!



04 novembre 2021